Non di sola grammatica vive l’inglese

Una lingua straniera non si impara studiandone soltanto la grammatica e questo, la scuola italiana, sembra non averlo ancora compreso.

La grammatica si configura, magari, come l’intelaiatura che sorregge le parole, permette sia di esprimersi che comprendere quanto ci viene detto; ma, ad un certo punto, le parole non si possono conoscere se non ci vengono insegnate, la capacità di produrre discorsi non è innata se non viene stimolata e la comprensione non si affina se non anch’essa con l’esercizio.

In questo senso l’approccio adottato dalla maggioranza degli insegnanti italiani (almeno ai miei tempi, ahimè) resta nozionistico e ci lascia disarmati ogni volta che dobbiamo aprire bocca e partecipare ad un dialogo.

Non c’è dunque da meravigliarsi se il confronto tra noi e il resto d’Europa è impietoso. Al liceo ebbi infatti l’opportunità di partecipare ad uno scambio linguistico con una cittadina austriaca. Al di là delle difficoltà con il tedesco, iniziato a studiare da poco più di un anno, lo sconcerto vero e proprio arrivò con l’inglese.

La padronanza sfoggiata da quei nostri coetanei sembrava inspiegabile e suscitò  immediatamente in me una profonda amarezza, in quanto chiaro segno di un universo frapposto fra “noi” e “loro”; ci potevamo sognare, infatti, la loro disinvoltura nel porre domande od esprimere opinioni, così come le lezioni pratiche, dinamiche e dritte al punto.

Proprio questo binomio formato da correttezza generale e disinvoltura, a mio parere,  rappresenta oggi come allora un’accoppiata vincente per avvicinarsi ad una nuova lingua.

For more ☛ This is an Insight on Facebook
Translate me ☛ Google Translate

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s