Letto: Under The Visible Life | La vita che non vedi, K. Echlin

ITA+ENG | Il racconto di due donne, due eroine silenziose unite dalla musica. Due amiche che non volevo lasciare e mi sono mancate! | The tale of two women, quiet heroines sharing love for music. Two friends I didn't want to let go and missed!

Annunci

Letto: L’eleganza del riccio, M. Barbery

Un romanzo prezioso, una perla da leggere assolutamente.|The Elegance of the Hedgehog is a little gem, definitely a must read. ITA + ENG

Letto: Viaggio al termine della notte, L.F. Céline

Premesso e confessato che avevo sempre scambiato Paul Ferdinand Céline con (Paul) Celan, devo ammettere che mi ero sbagliata pesantemente sul contenuto del romanzo. Chissà perché mi aspettavo una storia ricca di filosofeggiamenti, riflessioni, indagini psicologiche al limite dello sterile e una trama relegata a un secondo, terzo o quarto piano. Mi sono dovuta chiaramente... Continue Reading →

Letto: Buenos Aires 1976, Menichini

  Buenos Aires 1976, opera prima di Giuseppe Menichini, è disponibile soltanto in formato e-book sul sito della casa editrice Blonk così come sui famosi Amazon e iTunes, tra gli altri. Questo breve romanzo d'esordio spiazza: il ritmo della narrazione è incalzante, la ricostruzione storica si rivela solida e quasi sempre convincente . In alcuni passaggi... Continue Reading →

Letto: L’uomo che guarda, Moravia

Il mio primo Moravia è L'uomo che guarda, un romanzo che mi ha lasciato l'amaro in bocca per il suo finale, d'altra parte in linea con l'andamento psicologico di tutta la narrazione che l'ha preceduto. Al di là della trama, sono stata sorpresa da un utilizzo così pieno e vagamente retro della lingua italiana, il... Continue Reading →

Letto: Parade’s End, Ford Madox Ford

Parade's End - Some Do Not mi ha sorpresa e ha conquistata: leggerlo in inglese non è stato sempre un processo fluido anche perché il testo è uno degli epitomi del Modernismo. Ma non vedo l'ora di guardare la serie BBC e di proseguire con la lettura degli altri tre romanzi.

Da Nell’Intimità, di H. Kureishi

Un paio di citazioni da Nell'Intimità, di Hanif Kureishi | A couple of significant quotes from H. Kureishi's Intimacy.

L’incontro con Sartre

Dall'inizio del 2015 ho divorato La Signora delle Camelie di Dumas figlio e Nell'Intimità di Hanif Kureishi. Posso quindi aprire finalmente la mia copia da mercatino dell'usato di Sartre con La Nausea. Il momento tanto atteso è arrivato. Ben presto, capisco che la striscetta di carta della foto non sarà l'unica scoperta di questo libro.... Continue Reading →

Iniziando “La signora delle camelie”

Il Cristianesimo, con la meravigliosa parabola del figiol prodigo, ci consiglia l'indulgenza e il perdono. [...] Perché essere più severi di Cristo? Perché, attenendoci ostinatamente alle opinioni del mondo, che si mostra duro per essere creduto forte, respingeremmo, come fa il mondo, anime che sanguinano da ferite, dalle quali, come il cattivo sangue di un... Continue Reading →

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: