Non di sola grammatica vive l’inglese

Una lingua straniera non si impara studiandone soltanto la grammatica e questo, la scuola italiana, sembra non averlo ancora compreso. La grammatica si configura, magari, come l’intelaiatura che sorregge le parole, permette sia di esprimersi che comprendere quanto ci viene detto; ma, ad un certo punto, le parole non si possono conoscere se non ci vengono insegnate, la capacità di produrre discorsi non è innata se non viene stimolata e la comprensione non si affina se non anch’essa con l’esercizio. In questo senso l’approccio adottato dalla maggioranza degli insegnanti italiani (almeno ai miei tempi, ahimè) resta nozionistico e ci lascia disarmati ogni volta … Continue reading Non di sola grammatica vive l’inglese